Non voglio uova di cioccolato! Cosa voglio allora?

Di Marcos Antonio Garcia

“… La morte è stata il risultato della vittoria! O morte, dov’è la tua vittoria? O morte, dov’è il tuo pungiglione? Grazie a Dio che ci dà la vittoria tramite il nostro Signore Gesù Cristo ”- I Corinzi 15.54-57. (Leggi anche I Co 15.50-58)

In mezzo a tante vacanze anticipate per aiutare a ridurre gli indicatori della pandemia, il bisogno di isolamento sociale e segni di morte, è arrivato un momento speciale per noi cristiani. Di fronte a tante promozioni e vendite online, siamo nella vera “festa cristiana”. La Pasqua! 

È in questo giorno che commemoriamo “il giorno in cui morì la morte”. È il momento in cui abbiamo l’opportunità di consacrare la nostra vita a Dio nel ringraziamento e riconoscimento di ciò che ha fatto e fa per noi!

Pasqua ebraica, festa ebraica che nel corso dei secoli ha segnato il raccolto e le primizie. La parola, nel suo originale ebraico pesach , significa passaggio, liberazione e ci ricorda i figli d’Israele che erano protetti dal Signore quando morirono i primogeniti egiziani. Da quel momento in poi, il popolo ebraico lasciò l’Egitto. Per i cristiani la Pasqua è qualcosa di molto speciale, un messaggio segnato dalla novità, la buona novella della salvezza! È a Pasqua che celebriamo la vittoria della vita sulla morte! È la conquista della vita eterna, della risurrezione. Per molte persone, la morte è la fine! Per noi cristiani la morte è l’inizio della vita. Vita eterna!

Paolo ha continuato affermando che “se non avessimo speranza di vita eterna, saremmo le più infelici di tutte le creature”! Crediamo in Gesù come Signore e Salvatore, riconosciamo che il suo sacrificio per i nostri peccati è sufficiente e crediamo nella risurrezione del corpo, camminiamo per la vita! La morte è stata inghiottita! L’ultimo nemico è stato sconfitto, e ora c’è una differenza: la speranza!

E la tua Pasqua, cosa significa per te? Non mangiare la carne? Scambiare le uova di cioccolato? Vacanze, riposo? Voglio più delle uova di cioccolato: voglio la festa della vita!

È tempo di evocare la Resurrezione! È tempo di proclamare che la vita vince la morte! Possa Gesù offrirci la pace che il mondo non può darci! Possiamo, infatti, annunciare che Gesù è la nostra più grande sicurezza – dopo tutto, ci assicura la vita eterna! Buona Pasqua! Buon Giorno della Resurrezione! Dio vi benedica!

Marcos Antonio Garcia è un pastore della Chiesa di Santo Amaro in Brasile e conduttore del programma “Um Tempo com Deus”, una partnership con RTM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *