Noi crediamo:

1. nella Sacra Scrittura, unica rivelazione di Dio. Essa è la Sua Parola, divinamente ispirata, interamente attendibile nell’originale e suprema autorità in ogni materia di fede e di condotta.

2. in un solo Dio, che esiste in eterno in tre persone, Padre, Figlio e Spirito Santo.

3. nell’universale peccaminosità e colpevolezza di tutti gli uomini, creati a immagine e somiglianza di Dio, dal momento della caduta che li ha resi soggetti all’ira e alla condanna di Dio.

4. nella redenzione della colpa, della pena, dal dominio e dalla corruzione del peccato, unicamente per mezzo della morte espiatoria, avvenuta una volta per sempre, come nostro rappresentate e sostituto, del Signore Gesù Cristo.

5. nella giustificazione gratuita del peccatore, per grazia di Dio, mediante la sola fede, senza le opere.

6. nel nostro Signore Gesù Cristo, Dio manifestato nella carne, nato da Maria vergine, vero uomo ma senza peccato, i Suoi miracoli divini, la Sua resurrezione corporale, il Suo ritorno in potenza e gloria.

7. nella persona dello Spirito Santo, il cui ministero è quello di glorificare il Signore Gesù, di convincere il mondo di peccato, di impartire la vita al peccatore che si ravvede e crede in Cristo, di battezzarli nel Corpo di Cristo e dimorare in comunione col credente, santificandolo per mezzo della verità, e dandogli la forza di vivere una vita santa, di testimonianza e di servizio per il Signore Gesù Cristo.

8. che la Chiesa è composta da tutte quelle persone che avendo creduto in Gesù Cristo per la loro salvezza ed essendo state rigenerate dallo Spirito Santo, sono spiritualmente unite nel Corpo di Cristo di cui Egli è il Capo. La sua missione è quella di glorificare Dio attraverso la lode e il servizio. Ogni membro sarà giudicato e riceverà premio o perdita per le opere fatte nel corpo; la chiesa ritornerà con il Signore, regnerà con Lui e giudicherà gli angeli e il mondo.

9. che Satana è una personalità angelica, l’arcinemico di Dio e dell’uomo, che questo nemico di Dio opera ancora per frustrare i piani di Dio e che alla fine sarà gettato nello stagno di fuoco per sempre.

10. nella resurrezione corporea dei credenti e degli increduli, i primi a vita eterna, gli altri a punizione eterna.

  1. La difesa e la conferma dell’Evangelo di Gesù Cristo nel nostro tempo e in tutti i contesti e le situazioni nei quali il Signore chiama l’AEI ed i soggetti rappresentati a realizzare la vocazione cristiana evangelica.
  2. Il progresso nella proclamazione dell’Evangelo ad opera dei soggetti rappresentati.
  3. Il mantenimento della piena comunione nell’Evangelo nei confronti dei soggetti federati e fra gli stessi.
  4. La rappresentanza giuridica dei soggetti stessi di fronte allo Stato ed a tutte le sue articolazioni territoriali, nonché nei confronti di qualunque altro soggetto, sia pubblico che privato.

Le finalità di Crc media

  • Promuovere, conservando l’unità dello Spirito, la consapevolezza dell’identità dell’Evangelo favorendo un adeguato e costante aggiornamento di programmi e pagine web/social, promuovendo e favorendo la presenza delle radio e delle pagine web e dei soggetti rappresentati in tutti gli ambiti della vita pubblica per testimoniare Gesù Cristo e il Suo Evangelo.
  • L’associazione non ha scopo di lucro e persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, mediante lo svolgimento, in via esclusiva o principale, di una o più delle seguenti attività di interesse generale, in forma di azione volontaria o di erogazione gratuita di denaro, beni o servizi, o di mutualità o di produzione o scambio di beni o servizi (secondo le lettere dell’articolo 5, comma 1 del CTS): attività culturali di interesse sociale con finalità educativa, ai sensi della legge 28 marzo 2003, n. 53, somministrate in sede e/o a distanza, su piattaforme multimediali e digitali oltreché analogiche;
  • organizzazione e gestione di attività culturali, artistiche o ricreative di particolare interessesociale, incluse attività, anche editoriali, di promozione e diffusione della cultura e della pratica del volontariato e delle attività di interesse generale di cui al presente articolo;
  • radiodiffusione sonora a carattere comunitario, ai sensi dell’articolo 16, comma 5, della legge 6 agosto 1990, n. 223, e successive modificazioni;
  • servizi strumentali ad enti del Terzo Settore resi da enti composti in misura non inferiore al settanta per cento da enti del Terzo Settore;
  • beneficenza, sostegno a distanza, cessione gratuita di alimenti o prodotti di cui alla legge 19 agosto 2016, n. 166, e successive modificazioni, o erogazione di denaro, beni o servizi a sostegno di persone svantaggiate o di attività di interesse generale a norma del presente articolo;
  • promozione della cultura della legalità, della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata;
  • promozione e tutela dei diritti umani, civili, sociali e politici, nonché dei diritti dei consumatori e degli utenti delle attività di interesse generale di cui al presente articolo, promozione delle pari opportunità e delle iniziative di aiuto reciproco, incluse le banche del tempo di cui all’articolo 27 della legge 8 marzo 2000, n. 53, e i gruppi di acquisto solidale di cui all’articolo 1, comma 266, della legge 24 dicembre 2007, n. 244.